Cannella in polvere

2,996,99 Iva inclusa

Cannella in polvere – Origine: Sri Lanka

La cannella in polvere deriva dai bastoncini di corteccia essiccata di una pianta originaria dello Sri Lanka. E’ di colore marrone e fra tutte le spezie è una delle più leggere, molto volatile. Ha un sapore lievemente piccante e dolciastro che accompagna perfettamente gusti sia dolci che salati.

E’ un rimedio naturale per il benessere dell’intestino e come rimedio al raffreddore.

Ottima su piatti di carne, per il vin brulè e ovviamente per i dolci: prova la nostra ricetta della torta soffice alla cannella!

Svuota
Categoria: ID Prodotto N/A

Descrizione

Cannella in polvere – Origine: Sri Lanka

La cannella in polvere deriva dai bastoncini di corteccia essiccata di una pianta originaria dello Sri Lanka. E’ di colore marrone e fra tutte le spezie è una delle più leggere, molto volatile. Ha un sapore lievemente piccante e dolciastro che accompagna perfettamente gusti sia dolci che salati.

Riferimenti alla cannella, come rimedio curativo si trovano già in Cina nel 2700 a.C. e ancora oggi viene impiegata in preparazioni fitoterapiche contro la diarrea, sintomi influenzali, e coliche intestinali. La polvere di cannella sembra inoltre essere d’aiuto nell’abbassare i livelli ematici di zucchero.

Come si abbina

In cucina, la cannella viene solitamente impiegata nella preparazione di dolci, per dare un tocco speziato e più ricco, ma non è raro trovarla anche come ingrediente per conservare e aromatizzare carni, salsicce e verdure.

I dolci tipici del Natale sono spesso aromatizzati alla cannella, e il gusto deciso e pungente del vin brulé si caratterizza proprio per il suo aroma.

La ricetta: torta soffice alla cannella

Una delle torti più veloci da preparare, con un risultato sofficissimo e un gusto che ricorda il Natale.

Ingredienti:

  1. Unite tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e mescolateli con un cucchiaio.
  2. Aggiungete le uova intere, il burro a temperatura ambiente e il latte e lavorate a mano o con una frusta per ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  3. Versate il composto in una teglia rotonda  e infornate per almeno 50 minuti in forno ventilato a 160°C.

Buon appetito!

Lo sapevi che?

Le spezie sono conosciute già dall’epoca degli antichi Egizi (e forse anche prima) e venivano usate non solo allo scopo di insaporire i cibi, ma anche di conservarli meglio e per i loro poteri curativi in medicina e farmacia. Le spezie si distinguono dalle erbe aromatiche perché in genere vengono utilizzate essiccate (e polverizzate) mentre le erbe talvolta possono essere usate fresche.

Conservazione

Le spezie hanno la particolarità di durare molto a lungo, perché sono polveri essiccate. Va però presa qualche precauzione per non alterarne il gusto o il colore. Preferisci sempre un barattolo in vetro, ermetico. Riponilo in un luogo buio, non esposto al sole, per non far scolorire la tua spezia. Quando le spezie invecchiano troppo non fanno male ma perdono di intensità.

Informazioni aggiuntive

Confezione da

50 gr., 100 gr., 150 gr.