Composta Arancia BIO senza zucchero

4,00 Iva inclusa

Origine: Italia

Composta di arancia biologica – senza zuccheri aggiunti – 320g.

La composta di arancia con solo gli zuccheri della frutta, per rendere la tua colazione ricca di gusto e di energia, senza appesantirti! Ottima anche per crostate e dolci.

Categoria:

Descrizione

Composta di arancia biologica – senza zuccheri aggiunti – 320g.

La composta di arancia ha un gusto poco dolce. La lieve nota acida tipica degli agrumi bilancia perfettamente il dolce della composta. Ottima per una colazione super o per preparare crostate o dolci tradizionali. Il suo colore arancione intenso ricorda tutta la freschezza delle arance, raccolte mature. Preparata con frutta fresca di stagione, provala sul pane o con lo yogurt!

Marmellate, confetture o composte?

Quasi tutti la chiamiamo marmellata, ma in pochi sanno distinguere le varie preparazioni. La “marmellata” è solo quella di agrumi (con polpa, purea, succo, estratti acquosi e scorze…): arancia, limone, mandarini, bergamotto, chinotto…

Per tutta l’altra frutta invece si parla di confettura! E la composta? Beh… quando lo zucchero aggiunto è veramente poco, o del tutto assente (come nel nostro caso) allora si parla di composta, che è dolcificata solo dal fruttosio naturalmente contenuto nella frutta!

Perchè scegliere il biologico

Quando scegli un prodotto col marchio dell’eurofoglia verde, come questa composta, stai scegliendo un modello di agricoltura rispettoso dell’ambiente e della salute, sostenibile e virtuoso. Non vengono utilizzati prodotti chimici dannosi per la salute ma si ricorre a sostanze di origine naturale per fertilizzare o proteggere dai parassiti.

Il “biologico” non è solo una moda. L’impegno delle aziende in questo settore ha portato risultati davvero ottimi: i prodotti testati hanno qualità nutrizionali superiori, si conservano più a lungoe hanno più bassi (o assenti) livelli di metalli e pesticidi. Oltre ad essere più sano per noi, il cibo biologico rispetta la natura perché preserva le falde acquifere e il suolo, proteggendone la salute e la biodiversità.

Oltre a scegliere biologico, però, è importante anche privilegiare i piccoli produttori, possibilmente italiani (per accorciare i trasporti e favprire il Km-0) con una filiera corta e un’etica della sostenibilità.

Grazie per la tua scelta!

Prodotti consigliati